EMERGENZA

Smaltimento rifiuti a Caltanissetta, pronti due progetti

di

CALTANISSETTA. Due iniziative che se portate a compimento potrebbero in via definitiva risolvere il problema dell'emergenza rifiuti in città ed in altri comuni della provincia per il prossimo ventennio, con un risparmio di diversi milioni di euro per la pubblica amministrazione e di circa tre milioni di euro per le casse del comune capoluogo. Sono quelle di due Project Financing della Loto Impianti, ramo dell'azienda della Igm Ambiente, quella che ha in gestione il servizio di raccolta e trasporto a discarica dei rifiuti nella nostra città.

Il primo progetto consiste nell'adeguamento ed ampliamento della discarica per rifiuti solidi urbani in contrada Martino Rabbione nel comune di Serradifalco per la quale esiste il documento preliminare di progettazione rilasciata dall'area tecnica della società di Ambito: L'iniziativa prevede il consolidamento e la messa in sicurezza della discarica e il relativo ampliamento allo scopo di realizzare un bacino utile di 60 mila metri cubi per il conferimento e dei rifiuti a valle del sistema pre-trattamento; l'adeguamento della raccolta del percolato; impianto di captazione del biogas e la realizzazione di una struttura per la stabilizzazione della frazione organica selezionata e per il compostaggio di qualità del rifiuto organico proveniente dalla raccolta differenziata. Il progetto vincola la gestione dell'impianto per quindici anni.

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X