stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Gela, lavori sul lungomare verso in dirittura d'arrivo
LAVORI PUBBLICI

Gela, lavori sul lungomare verso in dirittura d'arrivo

di
Il ristorante «Vecchio pontile» è stato transennato e per il momento non sarà demolito

GELA. I lavori del lungomare dovrebbero essere ultimati a fine novembre con l’inserimento di una variante ingombrante: il ristorante “Vecchio pontile”. La demolizione della struttura, prevista nel progetto, non è stata ancora autorizzata dal demanio marittimo della regione.

Per questo motivo gli addetti ai lavori sono stati costretti a transennarla e ignorarla. La conclusione dei lavori, prevista per agosto (240 giorni dall’avvio del cantiere) non è stata rispettata. L’impresa Ferrobeton Catania, retta da Gaetano Lauceri, si era aggiudicata il bando di riqualificazione del lungomare con un importo complessivo di un milione 627 mila. Il progetto è di Rino Anzaldi, responsabile unico del procedimento, invece, l’architetto Franco Città. L’obiettivo primario era quello di consegnare alla cittadinanza un lungomare consono alla tradizione della città.

L’assessore ai Lavori pubblici, Nuccio Di Paola, assicura di non avere sottovalutato la questione e di avere inviato diversi solleciti ai funzionari del demanio marittimo della Regione, ma teme di non potere ultimare la riqualificazione del lungomare a regola d’arte.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X