stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Proteste a San Cataldo: "La Glicine paghi gli stipendi"
LA VERTENZA

Proteste a San Cataldo: "La Glicine paghi gli stipendi"

di
gliciline, san cataldo, Caltanissetta, Economia
Comune di San Cataldo

SAN CATALDO. Sindacati e vertici del  consorzio Glicine che si occupa del servizio mensa scolastica nuovamente in agitazione. Durante l’incontro tenutosi a Palazzo delle Spighe,  alla presenza del sindaco Giampiero  Modaffari, i sindacalisti della  Cisl Giuseppe Mastrosimome , della Cisl Fisascat Angelo Gallo e della  Cgil - Filcams  Emanuele Scicolone, hanno ribadito ai vertici del consorzio  che le 28 operatrici impiegate nel servizio mensa devono ricevere gli stipendi di febbraio, marzo e aprile. Inoltre deve  essere  cambiato il contratto con il quale lavorano con quello di “refezione collettiva” ed infine devono essere chiariti alcuni punti sull’assunzione e  sul reale avvio al lavoro delle lavoratrici della mensa in alcuni casi poco chiaro. I responsabili della Glicine si sono trincerati dietro  la poca liquidità a disposizione della cooperativa  addebitando i mancati  pagamenti degli stipendi  al ritardo con il quale il Comune paga le fatture relative al servizio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X