stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia San Cataldo, Alzheimer: assistenza a rischio
COMUNE

San Cataldo, Alzheimer: assistenza a rischio

di
assistenza, san cataldo, Caltanissetta, Economia
Comune di San Cataldo

SAN CATALDO. Giorgio Dore O OO La cooperativa Etnos presieduta da Fabio Ruvolo, che si occupa del centro diurno sancataldese per malati di Alzheimer, "Salvatore Im tilla" , ha riaperto i battenti dopo la breve pausa estiva ed ha riavviato tutti i laboratori dedicati ai pazienti.

Una ripresa momentanea visto che a metà settembre scadrà il progetto "Alziani" che fa parte del piano di Zona - programmazione 2010/2012, del distretto sanitario D. 11 di cui San Cataldo è Comune capofila ed ha avuto un valore totale di 121 mila euro, è stato rivolto a 20 soggetti in tutto, di cui 12 sono sancataldesi. Il servizio ha avuto la durata di tre anni e non si sa se in un prossimo futuro possa essere riattivato e questo lascia perplesso il presidente della Etnos che vorrebbe garantire continuità dei trattamenti ai suoi pazienti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X