stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia La pesca di Delia diventa Igp
IL RICONOSCIMENTO

La pesca di Delia diventa Igp

La Pesca di Delia diventa Indicazione di origine protetta (Igp) dall'Ue. È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il regolamento che inserisce le pesche a polpa gialla o bianca e le nettarine a polpa gialla nel registro europeo degli alimenti e bevande di qualità.

La tutela è riconosciuta per la spiccata dolcezza, dovuta alle condizioni climatiche e ambientali combinate con l'abilità dei produttori locali. L'areale di produzione della Igp è il sud ovest della Sicilia. La Pesca di Delia grazie ai suoi tre periodi di maturazione, che vanno da fine maggio a inizio ottobre, ha una produzione particolarmente duratura rispetto alle pesche e nettarine prodotte in altre zone.

La denominazione si aggiunge agli oltre 920 prodotti alimentari italiani già protetti dall'Ue, di cui 277 Igp.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X