stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica San Cataldo, il sindaco chiede lo stop a tagli e tasse
LA PROTESTA

San Cataldo, il sindaco chiede lo stop a tagli e tasse

di
Il capo dell’amministrazione chiama a raccolta i cittadini e li invita a manifestare il 21 aprile, a Caltanissetta, contro i governi nazionale e regionale

SAN CATALDO. Il sindaco Giampiero Modaffari ha invitato tutti i cittadini a manifestare il prossimo 21 aprile, a Caltanissetta, tutto il disagio delle amministrazioni comunali nei confronti di quelle che sono le azioni del Governo regionale e nazionale.

«I sindaci non possono essere ridotti a meri esattori delle tasse - ha sottolineato il sindaco di San Cataldo in una nota - I tagli indiscriminati dei trasferimenti statali e regionali e l'imposizione di nuovi tributi locali e tasse nazionali e regionali, mettono in pericolo il sistema delle autonomie locali. I comuni ormai non ce la fanno più, costretti come sono a scontrarsi ogni giorno con le proteste dei cittadini, con le difficoltà a redigere i bilanci in pareggio e con la necessità di assicurare, malgrado tutto, i servizi alla Città. La drammatica situazione delle finanze dei comuni è ormai una tragica realtà». Un messaggio chiaro quanto inequivocabile, quello lanciato da parte del sindaco di San Cataldo.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X