stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Serradifalco, Burgio apre a una nuova discarica
COMUNE

Serradifalco, Burgio apre a una nuova discarica

di
Il sindaco ha ammorbidito la sua posizione imponendo due condizioni: «Devono essere d’accordo consiglieri e giunta e non deve arrecare danni alla salute»

SERRADIFALCO. «Mi opporrò alla realizzazione di una nuova discarica nel territorio di Serradifalco». A ribadirlo, nel corso del recente convegno sui rifiuti organizzato nella sala convegni del Palazzo Mifsud dalla Cgil, il sindaco Leonardo Burgio. Il quale questa volta, però, rispetto a quanto affermato due mesi fa, in campagna elettorale, ha lasciato uno spiraglio aperto, legandolo a una improbabile, se non impossibile, unanimità.

«Sarò pronto a rivedere la mia decisione – ha, infatti, aggiunto subito dopo – soltanto a due condizioni: primo, che si dicano d’accordo alla nuova discarica tutti e quindici i consiglieri comunali, tutti e quattro gli assessori della giunta e tutte quante le forze politiche presenti a Serradifalco. Secondo, che sia inequivocabilmente certificato che essa non provocherà problemi alla salute». Il tutto dopo che Totò Pelonero, della Cgil provinciale, aveva informato di “un nuovo progetto del Genio civile di Caltanissetta per la realizzazione di una quarta vasca attraverso l’utilizzazione dell’attuale tecnologia, che consente di avere maggiore sicurezza rispetto al passato”. E definito “la nuova discarica di contrada Martino una vera risorsa per il territorio”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X