stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Rimpasto in giunta a Caltanissetta: in forse Pastorello
COMUNE

Rimpasto in giunta a Caltanissetta: in forse Pastorello

di
Fuori dall’Esecutivo Massimiliano Centorbi e Luigi Zagarrio. Al loro posto dovrebbero essere nominati Felice Dierna e Walter Tesauro di «Unione di Centro»

CALTANISSETTA. Rien ne va plus. Il cerchio magico della rimodulazione della Giunta di palazzo del Carmine sembra ormai chiuso. Fuori l’assessore alle Risorse Umane, Massimiliano Centorbi, e quello allo Sviluppo Economico, Luigi Zagarrio. Il loro posto nel governo della città dovrebbero prenderlo il segretario cittadino dell’Unione di Centro, Felice Dierna, e il consigliere dello stesso partito Walter Tesauro, al quale subentrerebbe in consiglio Riccardo Rizza, primo dei non eletti e consigliere comunale nella passata amministrazione.

Originariamente, in quota Udc, era stata avanzata anche l’ipotesi di portare avanti il nominativo della consigliere Adriana Ricotta il cui nominativo però è stato stoppato sul nascere dal sindaco Giovanni Ruvolo che, detto per inciso, conduce in prima persona la manovra del mini rimpasto al Comune. L’altro tormentone riguarda la sostituzione dell’assessore al Bilancio, Boris Pastorello, che fino ad oggi è stato uno degli assessori più attivi della Giunta. Al suo posto subentrerebbe un tecnico, Massimo Bellomo ex presidente del collegio dei revisori dei conti del Comune designato dai proconsoli del Partito Democratico.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X