stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Crisi idrica a Caltanissetta, contratto con Caltaqua a rischio
COMUNE

Crisi idrica a Caltanissetta, contratto con Caltaqua a rischio

di
Antonio Favata, del Gruppo misto, con quest’ordine del giorno chiede che si convochi un consiglio comunale straordinario

CALTANISSETTA. Stiamo compiendo un salto indietro di oltre un trentennio. Siamo ritornati ai tempi dei bidoni di plastica per raccogliere poche gocce di acqua. Qualche consigliere comunale di Palazzo del Carmine, comincia ad «agitarsi» ed adesso prova a scardinare o rimettere in discussione il contratto con Caltaqua.

Questa mattina, il consigliere comunale del Gruppo Misto, Antonio Favata, ha annunciato che metterà in entrata al protocollo del Comune una richiesta di convocazione urgente del consiglio comunale con all’ordine del giorno, per l’appunto, i rapporti tra Comune e Caltacqua ed eventuale rescissione del contratto stipulato anni addietro che consente di mantenere il quartiere San Luca da una decina di giorni, lo stesso vale per il villaggio Santa Barbara, mentre in diversi quartieri della città sono saltati i turni di distribuzione nonostante i proclami dell’ente gestore.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X