stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Caltanissetta, guerra aperta per le commissioni
COMUNE

Caltanissetta, guerra aperta per le commissioni

di
Venti di guerra si addensano anche sulla presidente Leyla Montagnino che avrebbe apostrofato in malo modo il consigliere Calogero Adornetto

CALTANISSETTA. Sulle nomine dei consiglieri componenti delle commissione consiliari permanenti scoppiano le polemiche. Le quote di rappresentanza dei partiti presenti in consiglio, che sarebbero state elaborate da qualche consigliere comunale, non corrisponderebbero alla effettiva consistenza dei variegati gruppi politici del consiglio comunale.

Venti di guerra si addensano anche sulla presidente del consiglio Leyla Montagnino che proprio in occasione dell’elezione dei componenti della commissione avrebbe apostrofato in malo modo un consigliere di Forza Italia, Calogero Adornetto, che adesso oltre a minacciare querela, e unitamente agli altri componenti di Forza Italia, ha già avviato la macchina per la convocaziona straordinaria ed urgente del consiglio con lo scopo ben preciso di mettere sotto accusa la presidente del consiglio e chiederne le dimissioni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X