stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Mussomeli si mobilita per il Punto nascite
SANITA'

Mussomeli si mobilita per il Punto nascite

di

MUSSOMELI. Sindacati, amministratori comunali, rappresentanti delle istituzioni, tutti insieme uniti questa mattina per trovare le strategie di lotta contro la decisione del ministro Beatrice Lorenzin di non accogliere la deroga alla chiusura del Punto nascita di Musso meli. Una decisione, quella del ministro, che fa arrabbiare ancora di più alla luce delle deroghe concesse ad altri due ospedali, come quello di Bronte e di Licata, anch' essi sotto i 500 parti l' anno.

Stamattina in municipio si terrà il vertice straordinario e in cui verranno decise le strategie di lotta. Intanto ieri, si è tenuta l' assemblea dei lavoratori all' ospedale «Longo» indetta dalla Cgil. Lillo Polito, sindacalista della Camera del lavoro invoca la mobilitazione e l' uso di forme di lotta che lascino il segno. "Serve un gesto eclatante per salvare il Punto nascita di Mussomeli, come le dimissione in massa dei sindaci del Vallone ed eventualmente il blocco della Palermo -Agrigento". E sempre nel corso dell' assemblea di ieri sono emerse molte emergenze vissute dal presidio. Anche il Nursind, sindacato molto attivo, lancia un appello ad una forte protesta.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X