stampa
Dimensione testo
COMUNE

Mozione di sfiducia alla giunta di Caltanissetta: "E' ora di andare a casa"

di

CALTANISSETTA. «Questa amministrazione comunale non è in grado di gestire la città. Il sindaco Giovanni Ruvolo e la sua giunta hanno collezionato una serie di sonori insuccessi che oggi ci portano a proporre una mozione di sfiducia».

La bordata parte da tre consiglieri comunali che ieri hanno illustrato l’iniziativa contro il primo cittadino. Gianluca Bruzzaniti, di Officina Politica Nissena, Rino Bellavia, appartenente al gruppo misto, e Alessandro Maira di Forza Italia, sono i primi a muoversi concretamente su questo versante, a nemmeno due anni dall’inizio del mandato di Ruvolo. La decisione è stata motivata dai tre in un documento di sedici pagine, presentato ieri mattina nel corso di una conferenza stampa a Palazzo del Carmine, dove sono riportati quelli che i promotori hanno definito “sonori insuccessi” dell’attuale giunta.

«La gestione da parte del sindaco – si legge nel documento – ha dimostrato più volte negligenza e distacco da parte dello stesso, nei riguardi del civico consesso, soprattutto attraverso la sua troppo spesso mancata partecipazione in aula. Già dai primi mesi del mandato si sono evidenziate una serie infinite di difficoltà da parte del sindaco e della giunta nell’affrontare e risolvere anche i quotidiani problemi di ordinari di “ordinaria amministrazione”; sovente si è assistito a continue polemiche ed a lotte sfociate anche in scontri interni agli stessi gruppi politici a sostegno di questa amministrazione».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X