IL SINDACO

Il Comune di Caltanissetta è a secco, Sos di Ruvolo ai governi

di

CALTANISSETTA. Il comune bussa a quattrini ed il sindaco Giovanni Ruvolo chiede, come da accordi precedenti, un intervento urgente ed immediato da parte dei Governi, sia regionale che statale, a sostegno dei comuni, coerentemente con gli impegni loro assegnati dalle leggi di stabilità.

«Intervento - dice il primo cittadino - che si auspica sia effettuato o in termini di trasferimento dell' intera dotazione finanziaria assegnata ai comuni in tempi ragionevolmente congrui, oppure, nella malaugurata ipotesi che ciò non avvenga, mediante la proroga per legge del termine di approvazione del bilancio 2016/2018, al fine di uscire dalla ingessante "gestione provvisoria". Il rischio reale che i comuni corrono è quello di andare incontro al dissesto ossia, l' impossibilità di fare fronte ad impegni collegati con spese obbligatorie quali ad esempio la gestione del servizio di raccolta dei rifiuti urbani, interventi obbligatori nell' ambito so Il sindaco Giovanni Ruvolo ciale, oltre a tagli consistenti di spese che garantiscono il decoro della città anche se non obbligatorie ed indifferibili.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X