stampa
Dimensione testo
COMUNE

Gela, i debiti con Tekra infiammano il Consiglio

di

GELA. Il Consiglio comunale fa ancora cilecca davanti al debito fuori bilancio di due milioni di euro in favore della Tekra, la società campana che si occupa della gestione integrata del ciclo dei rifiuti. In Aula la discussione è stata nuovamente rinviata. Ci sono troppi dubbi intorno alla possibilità di votarlo. Si tratta del mancato pagamento di quattro canoni contrattuali dovuti alla società campana che gestisce il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti in città. Incertezze che hanno spinto l' aula ad anticipare la trattazione di altri punti all' ordine del giorno.

"Non ci sono tutti i necessari dati per giungere al voto - ha detto Salvatore Scerra presidente della commissione bilancio - per questa ragione, invitiamo la giunta a ritirare l' atto". L' assessore Fabrizio Morello, però, ha escluso che l' atto possa essere ritirato. Così, è passata la richiesta del Partito Democratico, ad esclusione di Giuseppe Ventura, che ha permesso di prelevare tutti i punti relativi a debiti fuori bilancio già riconosciuti con sentenza.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X