COMUNE

Gela, sul Porto-rifugio ormai è scontro aperto

di

GELA. I tempi di realizzazione del ripristino funzionale del porto dettati dalla politica non convincono più nemmeno i componenti del comitato "Porto rifugio".

Gli stessi hanno deciso di dare vita ad una manifestazione cittadina, alla luce delle dichiarazioni discordanti che hanno contraddistinto sia il tavolo monotematico ospitato in Consiglio comunale che l' incontro avuto tra i rappresentanti della giunta Messinese e i vertici della Protezione civile provinciale.

Non esistono tempi di realizzazione certi e la Regione non ha ancora nominato il progettista e nemmeno il rup. In Aula, era stato Giampiero Calafato, presidente della Protezione civile regionale, ad evidenziare anche la mancanza di di sponibilità della copertura finanziaria oltre al piano di caratterizzazione del sito.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X