stampa
Dimensione testo
L'ACCUSA

Gela, Pino Federico: al palo il rilancio dell'asse portuale

di

GELA. "Altro che rilancio dell' asse portuale. Alla Regione non ho visto passare nulla". Pino Federico, deputato all' Ars stigmatizza l' operato della Giunta di Gela e prende le distanze dalle scelte dell' Eni che, secondo l' ex presidente della Provincia "la soluzione passa proprio dai rapporti tra l' amministrazione comunale e l' Eni".

Replica il sindaco: «Non è vero. Entro l' anno inizieranno i lavori relativi al cantiere del primo stralcio funzionale dell' opera con i 5,8 milioni dei complessivi 32, legati alle opere di compensazione, come da protocollo firmato nel novembre scorso al Mise».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X