stampa
Dimensione testo
GIUSTIZIA

Reati nel Pubblico, c'è l'intesa tra l'Anac e la procura generale

di

CALTANISSETTA. «V' è un impegno, per la trasmissione reciproca di notizie, informazioni e dati, volte a favorire il controllo sulla trasparenza della pubblica amministrazione, prevenire la corruzione e, soprattutto, agevolare le funzioni dell' autorità di vigilanza sui contratti pubblici di lavoro di edilizia e fornitura che, adesso, competono anche all' Anac». È questo l' obiettivo, come spiegato dal procuratore generale Sergio Lari, di un protocollo d' intesa che questa mattina sarà siglato tra la stessa procura generale nissena e l' autorità nazionale anticorruzione.
Lo stesso presidente dell' Anac, Raffaele Cantone, sarà oggi presente nell' aula magna del palazzo di giustizia per la firma del documento ufficiale teso allo scambio d' informazioni e dati sui reati consumati nel territorio che ricade nel distretto di corte d' Appello di Caltanissetta. «L' Anac, ormai -ha aggiunto Lari - ha il compito di vigilare sull' attività contrattualistica pubblica».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X