stampa
Dimensione testo
AMMINISTRATIVE 2019

Comunali, la Lega corre da sola a Caltanissetta. Pagano: "Snobbati dagli altri"

amministrative 2019, caltanissetta, Lega, Alessandro Pagano, Oscar Aiello, Caltanissetta, Politica
Alessandro Pagano

Alle Comunali di Caltanissetta, la Lega correrà da sola, senza l'alleanza col centrodestra. Un banco di prova importante, che farà da test per il Carroccio. Candidato a sindaco per la Lega è Oscar Aiello, 38 anni.

Aiello è sostenuto da un’unica lista, quella della Lega Salvini Sicilia: «Un’operazione in controtendenza - dice dice Alessandro Pagano, vice capogruppo della Lega a Montecitorio - rispetto agli altri competitor che sono stracarichi di liste, più o meno partitiche o civiche. La Lega aveva altresì chiesto agli altri partiti del centro destra classico di fare le primarie. Ma per mesi gli altri ci hanno snobbato e con noi il nostro leader, il ministro dell’Interno, Matteo Salvini che fa sapere, verrà personalmente a chiudere la campagna elettorale di Oscar Aiello. A quel punto di fronte a questo mancato rispetto verso la Lega e verso il candidato sindaco Oscar Aiello, si è deciso di correre da soli».

A Caltanissetta «stiamo assistendo alla proiezione di un film vecchio di oltre due decenni - continua -. Il centrodestra classico candida a sindaco chi già fu amministratore nel 1993, cioè 26 anni fa. E il centrosinistra invece candida chi fu sindaco del capoluogo nel 1999, cioè 20 anni fa. Noi della Lega siamo pronti ad una sfida unica. Contiamo sul voto di opinione, contro le logiche clientelari che finora hanno dominato la scena politica».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X