DA GDS IN EDICOLA

Gela, il vicesindaco smentisce le voci sulle sue dimissioni

di
comuni, Terenziano Di Stefano, Caltanissetta, Politica

Il vicesindaco Terenziano Di Stefano non ha alcuna intenzione di dimettersi, rimane incollato alla sua poltrona e smentisce le voci - circolate negli ultimi giorni - secondo le quali il suo movimento Una buona idea sarebbe interessato a conquistare in giunta, un secondo assessorato.

È stato il diretto interessato a sgomberare il campo dalle indiscrezioni circolate, secondo le quali il movimento al suo interno si stesse lacerando e che ci sarebbero in corso delle trattative con l'Udc. «Siamo uniti più che mai», tuona Di Stefano nel corso di una conferenza stampa. Ad affiancarlo ci sono il segretario del movimento Rino Licata, i consiglieri comunali Davide Sincero e Rosario Faraci e Giovanni Giudice, componente del direttivo.

Assenti giustificati, per questioni personali, il consigliere Diego Iaglietti e il presidente Giovanni Scicolone. «Il nostro movimento - sottolinea Di Stefano - non è in vendita. Nessuno può parlare a nome del nostro movimento senza essere autorizzato dal direttivo». «Se qualcuno dovesse continuare a parlare per conto del movimento - spiega l'avvocato Giovanni Giudice - ci saranno conseguenze giudiziarie».

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X