stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Caltanissetta, Antonio Ferrante eletto presidente della direzione regionale del Pd
LA RIUNIONE

Caltanissetta, Antonio Ferrante eletto presidente della direzione regionale del Pd

pd, Antonio Ferrante, Caltanissetta, Politica
Antonio Ferrante

E’ Antonio Ferrante, il nuovo presidente della direzione regionale del Partito democratico siciliano. L’elezione è avvenuta ieri pomeriggio a Caltanissetta, alla presenza del ministro per il Sud Peppe Provenzano e del segretario regionale del Pd Anthony Barbagallo.

«Ringrazio Barbagallo e tutti i componenti - ha detto Ferrante - per avermi conferito l’onore di presiedere quella che sarà la direzione chiamata ad affrontare la crisi più grave nella storia della Sicilia».

Nel corso della riunione, Barbagallo ha attaccato duramente il governo regionale: «Continuiamo a essere preoccupati dalla vergognosa incapacità del governo Musumeci. La insopportabile ordinanza di ieri è l’ultima di una serie di provvedimenti e di annunci con cui si distoglie l’attenzione dai problemi reali per parlare invece alla pancia delle persone, sfruttando la paura e la difficile congiuntura economica. Sul Covid la nostre Regione è ultima per numero di tamponi realizzati in rapporto alla popolazione ed ha anche il più basso rapporto di guariti/dimessi rispetto ai positivi e il secondo maggior valore di ricoverati in terapia intensiva per 100 mila abitanti».

«Non un solo euro - ha aggiunto - è arrivato nelle tasche dei siciliani. Dopo i disastri dei ritardi per la cassa integrazione il governo è rimasto prigioniero della finanziaria fantasma e tutti i settori produttivi sono in attesa di sostegni promessi e mai arrivati».

Un passaggio della relazione del segretario è stato dedicato alle prossime amministrative: «Siamo chiamati - ha detto rivolgendosi all’assemblea - a dare un contributo di impegno e dedizione». Infine un pensiero del segretario del PD per il mondo carcerario: «Non può passare inosservato il grido di dolore e di allarme che proviene dalle carceri e il più volte inascoltato appello del Garante dei detenuti per nuove e urgenti misure volte a sfoltire la popolazione carceraria», ha concluso.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X