stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Salvini a Gela: «Bollette troppo alte, si rischia una strage di imprese»
VERSO LE ELEZIONI

Salvini a Gela: «Bollette troppo alte, si rischia una strage di imprese»

Matteo Salvini, Caltanissetta, Politica
Salvini durante la visita a Gela

«Continuo a fare appello a tutta la politica, a tutti i partiti di trovarci, unirci e risolvere il problema luce e gas». Lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega, oggi a Gela per la campagna elettorale.
Salvini teme per le imprese. «Per il Covid - dice - ci sono stati più di 150 miliardi di euro stanziati, quella del caro energia è un’emergenza che non vede la morte non di donne e uomini ma di aziende, a migliaia, nei prossimi giorni».

E aggiunge: «Mi stupisce il silenzio di altri a sinistra - aggiunge - sulla soluzione del problema degli aumenti delle bollette. Abbiamo proposto di copiare la Francia, che ci ha messo decine di miliardi di euro per mettere un tetto massimo all’aumento delle bollette di luce e gas. In Italia servono non meno di 30 miliardi, questo dice il mondo delle imprese, e quindi l’appello della Lega è di dividerci su altro ma di unirsi, di restituire fiducia, certezza, a cittadini e imprese, distinguendo subito già questa settimana quella che rischia di essere una emergenza nazionale». Per Salvini, «il Parlamento e il Governo sono in carica quindi possono e devono intervenire. Spero che Letta, faccio un esempio, accolga questo impegno. Perché va bene aspettare l’intervento dell’Europa, e se verrà benissimo, va bene tassare gli extraprofitti, ma con meno di 30 miliardi il problema non lo risolvi».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X