stampa
Dimensione testo
TV

Case a 1 euro, Mussomeli finisce sulla Cnn

Un paese siciliano di 10 mila abitanti è finito sui titoli della Cnn: Mussomeli, centro agricolo in provincia di Caltanissetta. Il network americano ha intervistato le persone che, rispondendo a una sfida del comune siciliano intenzionato a ripopolare un borgo abbandonato, hanno acquistato una casa per il prezzo simbolico di un euro.
La tv americana ha voluto vedere che cosa sia successo «dopo».

Una degli acquirenti, Morgane Guihot, francese arrivata da Nantes, è stata tra le prime a «investire» un euro: lei e il marito hanno preso un’abitazione di 50 metri quadrati, hanno ritinteggiato le pareti, aggiustato le finestre e ristrutturato le parti pericolanti. «Siamo entrambi artigiani e restauratori - spiega Morgane, 27 anni - gli interventi sono stati minimi, ma è stato bello rivedere tornare alla luce questa casa con due stanze». In più c'è un terrazzo panoramico di quindici metri quadrati.

La coppia francese ha trascorso in Sicilia l’estate e ci tornerà per le vacanze di Natale, assieme ai due figli piccoli. A colpirli, confessano, non è stato solo il grande affare economico, ma la bellezza del posto e la cordialità della gente. «Siamo rimasti affascinati - raccontano - Mussomeli è accogliente e i vicini sono così amichevoli. Qui c'è tutto, per noi sarà anche l’occasione per imparare bene l’italiano».

Un uomo d’affari belga, Patrick Jannsen, aveva visto venticinque abitazioni messe in vendita al prezzo di un euro ciascuno, ma alla fine si è innamorato di un’altra occasione, ben più «costosa», 10 mila euro. «Ma molto meno di quanto avrei speso in Belgio», confessa. Altri diecimila sono serviti per la ristrutturazione. «I miei cinque figli - aggiunge - tra vent'anni avranno sempre una casa in perfette condizioni e in un posto fantastico, a sole due ore d’aereo dal Belgio».

Nel servizio c'è spazio anche per un altro piccolo centro, ma in Campania, Zungoli. Qui, con un euro, una newyorkese, Kenny Sanchez, si è aggiudicata un immobile da ristrutturare: «Non pensavo di farcela, perchè eravamo in molti ad aver presentato l’offerta. Ma è andata bene, la casa avrà bisogno di interventi, ma sono felice. La gente è così carina».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X