ECCELLENZA

Gela, contro il Castelbuono basta un tempo: continua la fuga

di

GELA. Un’altra vittoria per il salto diretto in serie D. A due giornate dal termine della stagione e con cinque punti di distacco dalla Sancataldese, il Gela è davvero ad un passo dal salto di categoria. Manca davvero poco per la matematica certezza che potrebbe arrivare già domenica prossima in casa del Dattilo Noir.

Una festa comunque che già si percepiva ieri pomeriggio allo stadio «Vincenzo Presti» e che la vittoria sui palermitani del Castelbuono ha amplificato. A fine gara la gioia era davvero tanta tra tifosi, giocatori e dirigenti. Uno scoglio difficile da superare quello rappresentato dai madoniti alla vigilia del match ma che alla fine ha messo in evidenza tutta la forza del Gela targato Brucculeri. Castelbuono dal canto suo quasi fuori dalla lotta ai play off e in grande difficoltà contro questo Gela che ieri ha inanellato la sesta vittoria di fila con un Nassi sempre più goleador e trascinata da una piazza davvero vogliosa di ritornare nel calcio che conta.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X