stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Torneo di Caltanissetta, avanzano Giacalone e Quinzi
TENNIS

Torneo di Caltanissetta, avanzano Giacalone e Quinzi

CALTANISSETTA. Continua l'italian show a Caltanissetta. Dopo le affermazioni di Donati e Giannessi, azzurri sugli scudi grazie anche a Giacalone e Quinzi. Il ventiquattrenne mazarese, wild card dell'organizzazione, numero 351 al mondo ha superato con un duplice tiebreak il più quotato spagnolo Daniel Gimeno Traver, 171 Atp e settima testa di serie del Cmc. L'iberico vanta un best ranking da numero 48 agguantato nel 2013.

Una prestazione maiuscola quella del siciliano supportato da amici e parenti accorsi numerosi per l'occasione. "Una delle vittorie più belle della mia carriera e per di più conseguita nella mia Sicilia, il pubblico è stato determinante nel momento in cui la sfida stava per girare in favore del mio avversario. Aver sconfitto un giocatore quotato e dal grande palmares come Daniel mi da una grande carica e una enorme consapevolezza nei miei mezzi”.

Un altro spagnolo adesso sulla strada di Giacalone. Al prossimo turno infatti il tennista tesserato per il Ct Palermo, troverà Enrique Lopez – Perez. Sembrava sull'orlo del baratro Gianluigi Quinzi contro il brasiliano Clezar. Il giocane marchigiano, dopo aver condotto il primo set senza patemi, vinto 62, nel breve volgere di poco tempo si è trovato sotto 61 51.

Ma la stranezza del tennis è dettata anche da fattori impensabili, ed è per questo che il vincitore di Wimbledon juniores si è imposto al tiebreak e per di più dopo aver annullato un match point sul 65 in suo sfavore. "Ho giocato un ottimo primo set nel quale sono stato solido, aiutato anche da qualche errore da parte del mio avversario, nel secondo dopo aver subito il break mi sono innervosito e sono calato molto e lui ha preso fiducia. Avevo difficoltà a capire come fare il punto, ma in questo sport non si molla mai di un centimetro e alla fine ce l'ho fatta”.
Non sono finite le emozioni al Cmc. Più tardi toccherà a Volandri e Lorenzi fare il loro esordio a Caltanissetta rispettivamente contro il serbo Lajre e il portoghese Silva.

Il tennis siciliano invece si concentrerà sulle sfide di Caruso contro Gonzalez, appena cominciata e di Massara con il serbo Tepavac

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X