stampa
Dimensione testo

Esplosione al mercatino di Gela, l'ultimo saluto a Tiziana: "Sei stata una grande mamma"

di

Una chiesa stracolma di parenti e amici per l’ultimo saluto a Tiziana Nicastro, la donna di 42 anni, madre di tre figli, morta dopo nove giorni al Centro Ismett di Palermo, a seguito delle ustioni riportate nell’esplosione verificatasi al mercatino rionale di via Madonna del Rosario di Gela lo scorso 5 giugno. Il sindaco di Gela, Lucio Greco, in concomitanza con i funerali della donna, ha proclamato il lutto cittadino.

“Quel tragico 5 giugno ti sei trovata nel posto sbagliato al momento sbagliato. Ricordiamo – ha detto una sua amica leggendo una lettera – le tue risate contagiose che sono impresse nelle nostre menti. Sei stata una grande donna e soprattutto una grande mamma. Continua a proteggere i tuoi figli da lassù. Sii sempre il suo angelo custode, non lasciarli mai soli, indirizzali nella retta via, così come avresti fatto nella vita terrena. Tizi, ci mancherà il tuo sorriso smagliante, ti terremo sempre nei nostri cuori. Non è un addio ma un arrivederci. Nessuno muore veramente quando vive nei cuori di chi l’ha amato. Ciao Tizi, buon viaggio. Le tue amiche Rita, Marilena, Rosalinda, Graziana, Nuccia e Sara”. I funerali sono stati celebrati nella chiesa San Domenico Savio, nel quartiere Villaggio Aldisio. Presenti – fra gli altri - il sindaco di Gela e diverse autorità.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X