stampa
Dimensione testo

Acqua delle dighe in mare, protestano gli agricoltori a Gela - Video

GELA. Agricoltori in ginocchio perché non hanno acqua a sufficienza per irrigare i campi, acqua che dovrebbe essere garantita dalle dighe disueri e cimia e che invece viene gettata a mare. La categoria torna per l’ennesima volta a protestare e lo ha fatto questa mattina in

Acqua delle dighe in mare, protestano gli agricoltori, dove ha sede il consorzio di bonifica. Ad organizzare la protesta, l’associazione Santa Maria, che racchiude 165 produttori agricoli di Gela e Niscemi ed è presieduta da Gaetano Gentile.

E’ stata anche inviata una lettera al prefetto di Caltanissetta, al presidente della regione e ai sindaci di Gela e Niscemi, affinchè intervengano per garantire un futuro agli agricoltori e all’intero settore.
Donata Calabrese’

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X