stampa
Dimensione testo

Gela, nuova protesta dei lavoratori della Tekra - Video

GELA. Tornano a protestare i 28 lavoratori della Tekra, l'azienda che gestisce a Gela il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti, che li aveva assunti con contratto a termine sotto la campagna elettorale per poi licenziarli alla scadenza dei tre mesi convenuti. Ciò nonostante avevano ottenuto la promessa, dalle parti interessate, che dal primo marzo sarebbero tornati a lavorare. E invece ancora un nulla di fatto.

Nei primi giorni di febbraio è stato siglato un accordo, secondo il quale i 28 operai, i cosiddetti carrellisti, avrebbero ripreso la loro attività produttiva. Ad oggi, gli operai non hanno ottenuto nessuna lettera di assunzione e da questa mattina, hanno deciso di presidiare l’area antistante il piazzale in cui è situata la Tekra, lungo la Gela – Catania, a pochi chilometri dal centro abitato.’

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X