AMMINISTRAZIONE

Caltanissetta, i precari del Comune saranno stabilizzati

di

CALTANISSETTA. L’ultima recente riunione dell’Anci Sicilia, a cui hanno preso parte quasi tutti gli amministratori dell’Isola, ha messo un punto fermo nel superamento del regime delle proroghe annuali e soprattutto di alcuni vincoli previsti dalla normativa nazionale incompatibili con la specificità storica del personale dei comuni siciliani relativi ai lavoratori precari del Comune capoluogo (una sessantina) e dell’intera isola.

Un ulteriore spinta che si aggiunge a quella di alcuni consiglieri che nei giorni scorsi hanno chiesto una convocazione straordinaria del consiglio per discutere della situazione dei precari nel nostro comune e più in generale della posizione che riguarda tuitti i dipendenti. Nello specifico i consiglieri chiedono di conoscere il piano del fabbisogno del personale ed eventuali variazioni rispetto a quello precedentemente redatto e sui dirigenti la disciplina relativa gli stessi e la loro retribuzione, l’aumento del numero degli stessi previsto dall’amministrazione e la situazione del personale attualmente in servizio.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X