VILLAGGIO SANTA BARBARA

Emergenza vulcanelli a Caltanissetta

di
Il divieto d'accesso riguarda una vasta zona compresa fra la via Xiboli, l'ex campo scuola di atletica leggera, la via Angelo Custode

CALTANISSETTA. L'area dei vulcanelli da ieri è off-limits. La situazione di rischio determinata dalle recentissime emissioni gassose ha spinto l'amministrazione comunale a cambiare passo con una ordinanza firmata dal sindaco Giovanni Ruvolo e l'assessore alla vivibilità Amedeo Falci nella quale viene ordinato il divieto di accesso nei luoghi ad eccezione di forze delle forze dell'ordine e di rappresentanti di enti pubblici preposti a rilievi e valutazioni di carattere tecnico-scientifico sul fenomeno.

L'invito è rivolto anche e soprattutto ai genitori chiamati ad agire con prudenza nei confronti dei minori familiari informandoli dello stato di rischio e "affinchè - recita testualmente l'ordinanza - non accedano nell'area in questione". Il divieto d'accesso riguarda una vasta zona compresa fra la via Xiboli, l'ex campo scuola di atletica leggera, la via Angeli Custode ed un gruppo di case in via Vulcanelli anche se l'area a più alto rischio - adesso evidenziato nell'ordinanza sindacale - è quell'ettaro di terreno oggi brullo e quasi desertificato dove quelle venti bocche eruttive cominciano a fare paura. L'allarme alla maccalube di Terrapelata era scattato domenica notte dopo la segnalazione di un residente che aveva sentito un boato. Forse c'era stata una mini esplosione.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X