IL PROVVEDIMENTO

Niente più autovetture al cimitero di Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. Stop alle auto al cimitero “Angeli”. Al camposanto si potrà entrare a piedi e sui minibus della Scat che garantirà i collegamenti, con partenza piazza Roma, ad intervalli di venti minuti. I sopralluoghi per mettere definitivamente nero su bianco su quella che sarà una rivoluzione sono ancora in corso ma il Comune è orientato ad accelerare le procedure e renderlo attuative nell’anno (il 2018) che segna il traguardo dei 140 anni di vita del cimitero monumentale nisseno E, finalmente, i vialetti principali avranno una denominazione per facilitare gli itinerari interni del mezzo pubblico.

Al camposanto viali e strade sono stati sempre senza nome. «Chiaramente – ha dichiarato l’assessore ai servici cimiteriali Maria Grazia Riggi – i nomi saranno ispirati a piante e fiori. Intitolarli ai nisseni famosi significherebbe scordarsene qualcuno e provocare qualche reazione».

Quello che accade da sempre all’interno del cimitero nei giorni in cui alle auto è consentito l’accesso sarà un lontano ricordo. «Con la Scat – ha detto l’assessore – c’è ampio accordo per garantire un servizio navetta che tolga dall’isolamento il cimitero ma utile soprattutto ad eliminare il caos automobilistico che si verifica in alcuni periodi. E non ci saranno lungaggini nella denominazione dei vialetti».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X