stampa
Dimensione testo
CIMITERO

Ladri in azione anche nei giorni dei defunti a Caltanissetta

di
Gli ignoti non si fermano neanche nel periodo di maggiore affollamento ed anche ieri si sono abbandonati a miserabili ruberie trafugando vasetti in rame (i pochi ancora rimasti) e fiori soprattutto

CALTANISSETTA. L'omaggio ai defunti, muto e silenzioso, è cominciato ieri. A centinaia i visitatori - meno comunque degli altri anni - che hanno ricordato i propri cari in un cimitero tirato a lucido e dove tutto ha funzionato alla perfezione. E non si è fermata purtroppo l'ondata ladresca. Gli ignoti non si fermano neanche nel periodo di maggiore affollamento ed anche ieri si sono abbandonati a miserabili ruberie trafugando vasetti in rame (i pochi ancora rimasti) e fiori soprattutto. Episodi regolarmente segnalati alla direzione del camposanto.

L'afflusso record è atteso per oggi e domani e a sostenere l'incessante pellegrinaggio agli "Angeli" saranno prevalentemente i bus navetta della Scat che assicureranno i collegamenti fra piazza Garibaldi e l'ingresso principale del camposanto per un servizio che non subirà interruzioni. Da ieri sono scattati i divieti in una vastissima area del centro storico dai quali sono esclusi i residenti purchè muniti di pass rilasciati dalla polizia municipale e tutti i mezzi di soccorso. Dalle sette in poi resteranno chiuse al transito autoveicolare via Angeli, via Medaglie D'Oro, via Giudici, via Tumminelli, via Roma e via Pietraperzia. Il flusso di auto proveniente da via Vespri Siciliani sarà dirottato in via Re d'Italia.

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X