FURTI

Saccheggiate le case dei giocatori del Mussomeli calcio

di
I malviventi sono entrati in azione approfittandone del fatto che dopo la partita di sabato tutti hanno potuto fare rientro nelle proprie città

MUSSOMELI. Pure i calciatori del Mussomeli sono finiti vittime della nuova ondata di furti. Qualcuno, approfittando della loro assenza nel fine settimana scorso, si sono introdotti in uno degli appartamenti messi a disposizione dalla società ed hanno rubato orologi, oggetti preziosi e soldi. L’amara sorpresa martedì, giorno dedicato al rientro dei calciatori dai propri paesi di appartenenza. Il fatto che i calciatori sabato sono stati impegnati in una partita di campionato a Palermo, ha allungato i giorni di assenza da Mussomeli. Impossibile quindi datare il raid dei ladri, che comunque è avvenuto tra il sabato e la mattina di martedì.

Il furto è avvenuto nell’appartamento di piazza Chiaramonte, una delle residenze assegnate dalla società ai giocatori. I ragazzi provengono perlopiù da Palermo e dalla provincia, e trascorrono a Mussomeli gran parte della settimana. Unici giorni liberi, dedicati al rientro dalle proprie famiglie, la domenica sera subito dopo la gara di campionato, ed il lunedì. L’ammontare del bottino sarebbe comunque di diverse centinaia di euro; tra gli oggetti più preziosi trafugati un orologio di proprietà di uno dei difensori della squadra del valore di 250 euro.

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X