stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Caltanissetta, "banda del valium": una condanna e due assolti
DAL GIUDICE

Caltanissetta, "banda del valium": una condanna e due assolti

di
Sotto accusa Caroline Lo Bue, l’unica giudicata colpevole e che ha rimediato nove mesi, escono indenni Ornella Cosenza e Michelangelo Mantione

Solo un anello della sospetta «banda del valium» ne è uscito con l’affermazione di colpevolezza sul groppone. Gli altri due no. Per loro il pronunciamento è stato assolutorio. Così si è chiuso uno dei procedimenti che interessa le due ribattezzate della banda del valium e, in questo caso, un terzo imputato. In altri procedimenti analoghi o con qualche variante sul tema, sono sempre le due donne alla sbarra, con il terzo presunto complice che varia.
In questo caso in tre erano stati accusati di avere derubato in casa un pensionato. E di avere agito traendolo in inganno.

Ma alla fine il giudice Marco Milazzo ha giudicato colpevole la sola Caroline Lo Bue, quarantacinquenne alla quale è stata inflitta la pena a nove mesi per furto, oltre ad un multa di trecento euro. È la contestazione mossa a carico di lei (difesa dall'avvocato Calogero Montante) così come per gli altri due coimputati che, però, sono usciti indenni dall’istruttoria dibattimentale, ovvero la quarantaduenne Ornella Cosenza e Michelangelo Mantione (difesi dagli avvocati Giuseppe Dacquì).

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X