stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Estorsioni a imprese per lavori pubblici, 11 condanne e 4 assoluzioni
CALTANISSETTA

Estorsioni a imprese per lavori pubblici, 11 condanne e 4 assoluzioni

CALTANISSETTA. Si è chiuso con undici condanne - tra cui quattro patteggiamenti - e un'assoluzione, il processo per alcune estorsioni a imprese che stavano realizzando dei lavori a Caltanissetta. Il gup Alessandra Giunta ha inflitto sei anni e otto mesi ad Antonio Maranto di Polizzi Generosa, cinque anni e quattro mesi ad Antonino Bracco di Caltanissetta, un anno e quattro mesi al capomafia nisseno Angelo Palermo e otto mesi al gelese Armando D'Arma.

Pene più lievi per i collaboratori di giustizia: un anno e due mesi al nisseno Pietro Riggio, dieci mesi a Salvatore Dario Di Francesco di Serradifalco, quattro mesi ad Alberto Ferrauto di Caltanissetta. Assolto l'imprenditore nisseno Angelo Failla.  Hanno patteggiato la pena altri tre pentiti: Giuseppe Laurino di Riesi (otto mesi), Aldo Riggi di Caltanissetta (cinque mesi) e Francesco Ercole Iacona di Calanissetta (quattro mesi); ha patteggiato a tre mesi anche l'imprenditore gelese Marcello Sultano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X