stampa
Dimensione testo
CALTANISSETTA

Ragazza ferita durante rissa, solidarietà e polemiche in città

di

CALTANISSETTA. Solidarietà alla ragazza sfregiata nella violenta rissa di venerdì notte in corso Umberto e solidarietà anche ai gestori dei locali "eroi" per Oscar Aiello di Forza Italia che hanno deciso di investire in centro storico. L'episodio sfociato nell'arresto del marocchino Salem Kamel Kuija adesso in carcere, ha scatenato la polemica.

Il sindaco Giovanni Ruvolo dopo aver telefonato alla ragazza per sincerarsi delle sue condizioni («incontrerò in municipio lei e i suoi genitori per ribadire i mei sentimenti di sincera solidarietà anche a nome della cittadinanza» ha scritto in una nota) invita ad abbassare i toni.

«Tuttavia - ha sottolineato il sindaco - se l'accaduto da un canto ripropone la necessità di intensificare se possibile le misure di sicurezza già esistenti e quanto prima ne parlerò con il prefetto, non può essere tuttavia strumentalizzato con giudizi affrettati e semplicistici. Dobbiamo interrogarci sul dovere che abbiamo di rispettare le regole della convivenza civile e del reciproco interesse al benessere condiviso tra ogni essere umano». Di tutt'altro tenore l'intervento di Oscar Aiello che dopo avere espresso la solidarietà alla ragazza difende i gestori di un locale «reo probabilmente - secondo l'esponente forzista - di aver riportato giovani italiani in centro storico».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X