INDAGINI

Donna morta all’ospedale di Caltanissetta, domani l’autopsia

di

CALTANISSETTA. Sarà eseguita domani pomeriggio alle 15.30 l’autopsia sul corpo di Teresa Geraci, la casalinga quarantacinquenne deceduta mercoledì scorso nel reparto di Emodinamica dell’ospedale Sant’Elia, subito dopo essere stata sottoposta ad una coronarografia. Saranno il medico legale Fabrizio Vanaria di Catania e il cardiologo Eugenio Vinci di Siracusa ad effettuare l’esame, mentre l’avvocato Giuseppe Dacquì, che assiste i familiari della donna defunta, ha deciso di avvalersi della collaborazione del medico legale Edoardo Scalici. Il pubblico ministero Sofia Scapellato, titolare delle indagini, ha fatto notificare un avviso di garanzia a due medici – si tratta di un atto dovuto - che adesso sono indagati per omicidio colposo.

I due hanno nominato come difensori gli avvocati Giacomo Butera e Giacomo Vitello. Ai medici che effettueranno l’autopsia nelle prossime ore il magistrato ha posto una serie di quesiti ai quali i consulenti dovranno rispondere entro novanta giorni. Intanto ieri la polizia ha convocato in questura alcuni medici e infermieri del reparto di Medicina Interna, dove la donna era stata ricoverata per circa due settimane, per ricostruire quanto avvenuto mercoledì pomeriggio. Subito dopo l’autopsia la salma sarà restituita ai familiari di Teresa Geraci per i funerali che, con tutta probabilità, saranno celebrati nella parrocchia San Pietro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X