DA GDS IN EDICOLA

Centro profughi di Pian del Lago, 65 lavoratori delle coop sono a rischio

centro profughi pian del lago, lavoratori coop, Giovanna Caruso, Caltanissetta, Cronaca
Il centro di accoglienza profughi di Pian del Lago

Si tratta ad oltranza per le sorti dei 65 lavoratori delle due cooperative alle quali è affidata la gestione del centro governativo di Pian del Lago. I sindacati che hanno avuto incontri con i responsabili delle due cooperative sperano di portare a 29-30 il monte ore lavorativo. Attualmente è di 25 ore.

"Se arriveremo ad una intesa - ha spiegato Giovanna Caruso della Cgil - venerdì andremo all'ufficio del lavoro a firmare il nuovo accordo altrimenti proclameremo nuovamente lo stato d'agitazione. Non abbiamo altre armi se non questa, vanno arrivano notizie tutt'altro che positive ovvero il taglio per cento della forza lavori".

"Al Ministero dell'Interno - continua - stanno elaborando il nuovo bando per l'assegnazione del servizio ma le notizie sono poco rassicuranti e c'è il rischio che vertenza aperta a Caltanissetta possa spostarsi in un tavolo romano".

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X