stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Caltanissetta, il colonnello D'Agata rimesso in libertà con l'obbligo di firma

Torna libero il colonnello Giuseppe D'Agata resta solo l'obbligo di firma. Confermata l'insussistenza dell'associazione a delinquere per come la Cassazione si era espressa mentre Antonello Montante rimane ai domiciliari permanendo le esigenze cautelari per i gravi reati commessi.

Questo è quanto deciso dal Tribunale del riesame (Roberta Serio, presidente; Maria Concetta Gennaro e Federica Amoroso a latere), che si è pronunciato si attende il deposito delle motivazioni entro 30 giorni che spiegheranno nel dettaglio le ragioni del provvedimento.

Sia per Antonello Montante ex numero uno di Confindustria Sicilia arrestato il 14 maggio che per il colonnello dei carabinieri di stanza all'Aisi arrestato nella stessa operazione Double Face, il provvedimento arriva dopo il ricorso in Cassazione presentato dai legali Giuseppe Panepinto, Carlo Taormina e Mario Brancato che difende l'ufficiale dell'Arma.

Per la procura ci sarebbe stato un rapporto strettissimo tra D'Agata e Montante che avrebbe utilizzato il colonnello per conoscere lo stato delle indagini sul suo conto.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X