stampa
Dimensione testo
IL PROCESSO

Sistema Montante, teste in aula a Caltanissetta: "Davo fastidio e subii tanti controlli"

Emergono nuovi dettagli sul "sistema Montante" durante l'udienza del processo con rito ordinario che si tiene nell'aula Bunker del carcere Malaspina di Caltanissetta. Paolo Buono, commercialista nisseno, sarebbe secondo l'accusa uno dei soggetti che ha subito ritorsioni da Antonello Montante per aver stilato una relazione come consulente del pubblico ministero in una procedura fallimentare di un'azienda che vendeva mobili.

In questa relazione sottolineava delle anomalie nell'emissione di alcune fatture tra la arredi Polizzi e la Msa di Antonello Montante e la Sidercem di Marco Venturi, per un ammontare di 160 milioni di lire.

L'articolo completo di Ivana Baiunco nell'edizione del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X