stampa
Dimensione testo
VIOLENZA SULLE DONNE

Caltanissetta, stalkerizzava l'ex compagna e lei per vendetta lo accoltella

di

Chiusa l'indagine a carico della donna che era stata arrestata per avere accoltellato il suo ex compagno che la stalkerizzava. E se in origine l'imputazione era di tentato omicidio, poi il Riesame l'ha riqualificata in lesioni aggravate. La procura, adesso, ha ultimato il dossier e l'indagata, se lo vorrà, avrà venti giorni di tempo per farsi ascoltare dai sostituti Chiara Benfante e Stefano Sallicano, titolari dell'inchiesta.

Il nuovo atto è nei confronti della trentunenne di San Cataldo, Sonia Maria Grazia Ingaglio (assistita dall'avvocato Massimiliano Bellini) finita agli arresti domiciliari la sera della scorsa epifania perché accusata di avere inferto una coltellata al suo ex compagno.

Il ferito è un trentacinquenne di Delia (assistito dall'avvocato Giuseppe Fazio), con il quale avrebbe diviso lo stesso tetto per un anno e mezzo prima di lasciarlo. E lui, a sua volta, a ruoli inversi, nel febbraio scorso è stato poi arrestato dai carabinieri per atti persecutori ai danni di lei e di suoi amici.

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X