stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Gela, arrestato un sorvegliato speciale per detenzione e spaccio di droga
POLIZIA

Gela, arrestato un sorvegliato speciale per detenzione e spaccio di droga

Un disoccupato gelese di venticinque anni, Salvatore Cannizzaro, è stato arrestato ieri pomeriggio dai poliziotti del Commissariato di pubblica sicurezza di Gela per spaccio di droga.

L'uomo, attualmente sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, ha anche violato gli obblighi e le prescrizioni inerenti la misura di prevenzione. Una pattuglia della sezione volanti transitando da via Miramare ha notato Cannizzaro appoggiato a una ringhiera. L'uomo, vedendo gli agenti, ha gettato un sacchetto di cellophane nella sottostante via Istria.

I poliziotti hanno recuperato il sacchetto contenere trenta dosi di hashish, già confezionate e pronte allo spaccio. Il sorvegliato speciale, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di alcune banconote di piccolo taglio, contenute all’interno della tasca destra del giubbotto, sottoposte a sequestro.

Cannizzaro è stato condotto presso gli uffici del Commissariato per le incombenze di rito e, su disposizione del Pubblico Ministero presso la Procura della Repubblica di Gela, posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Nei confronti dell’arrestato, trovato fuori dalla sua abitazione senza un giustificato motivo, è stata inoltre elevata una sanzione amministrativa per aver violato le disposizioni concernenti il contenimento del contagio del Covid-19.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X