stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Sindaco a capo del sistema": come si assegnavano gli appalti a Santa Caterina Villarmosa
L'INCHIESTA

"Sindaco a capo del sistema": come si assegnavano gli appalti a Santa Caterina Villarmosa

corruzione, Caltanissetta, Cronaca
Il sindaco Antonino Fiaccato

Una gestione feudale degli appalti, la definisco gli inquirenti. Un sistema criminale orchestrato dal sindaco. "A Santa Caterina Villarmosa c'era un'sistema affaristico corruttivo concussivo con a capo il sindaco che, con la collaborazione di altri fedelissimi amministratori da lui stesso nominati, per anni ha gestito la cosa pubblica in maniera familistica e quasi medievale", spiega il comandante provinciale dei carabinieri di Caltanissetta, il colonnello Baldassare Daidone, a proposito dell'operazione "Cerbero" nell'ambito della quale sono stati arrestati il primo cittadino Antonino Fiaccato, il suo vice, Angelo Macaluso, e un assessore della sua giunta, Giuseppe Di Natale.

"Lavoravano - ha aggiunto il colonnello - solo gli imprenditori amici attraverso gli appalti che venivano assegnati con il cosiddetto sistema e cioè inferiori ai 40 mila euro o mediante la somma urgenza. In occasione dell'emergenza neve, scattata nei primi giorni del gennaio 2019, il sindaco si è rivolto ad un'impresa che dopo quaranta giorni ha presentato il conto. Non è modo di procedere. Il sindaco, in carica da tre mandati, ha un carattere forte e chi osava mettersi contro di lui veniva messo all'angolo, emarginato".

L'inchiesta è nata da un'altra operazione: "Sequestrando alcuni documenti ad un imprenditore di San Cataldo siamo arrivati fino a Santa Caterina", spiega il colonnello Daidone.

"Questo sistema - aggiunge il maggiore della Guardia di Finanza di Caltanissetta, Salvatore Seddio - andava avanti almeno dal 2017. Un malcostume emerso da un'inchiesta che ha interessato San Cataldo. A Santa Caterina, per l'assegnazione degli appalti, c'era una sorta di gestione feudale del comune per gli appalti. Sindaco e vice sindaco facevano parte di una associazione a delinquere finalizzata ad una serie di reati contro la pubblica amministrazione come corruzione, concussione e turbativa d'asta".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X