stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, vigile urbano positivo a Catania: un caso anche a Gela, chiude il comando
ASP

Coronavirus, vigile urbano positivo a Catania: un caso anche a Gela, chiude il comando

coronavirus, Caltanissetta, Catania, Cronaca

Un ispettore della Polizia Municipale in servizio a Catania è risultato positivo al Coronavirus. Il vigile urbano, dopo essersi spontaneamente sottoposto a tampone in una struttura ospedaliera, lo ha comunicato al Comune. Sono state prontamente attivate dal comandante Stefano Sorbino le procedure previste dai protocolli di sicurezza ed è stata, così, immediatamente fatta dagli uffici comunali preposti la sanificazione di tutti i locali del Comando nella sede centrale di Piazza Spedini, luogo di lavoro dell’ispettore.

Oltre a quest’ultimo, in quarantena domiciliare per 14 giorni insieme ai suoi familiari, i medici dell’Asp hanno disposto la quarantena per il suo collega di pattuglia. Gli altri colleghi, indicati dal lavoratore come persone con cui lo stesso ha avuto più frequenti relazioni di lavoro, sono stati contattati dai medici dell’Asp che hanno impartito disposizioni ad adottare tutti i comportamenti utili alla protezione individuale - uso di mascherina protettiva in presenza di altre persone, distanziamento interpersonale di 1 metro e frequente lavaggio delle mani - insieme all’autovalutazione dei sintomi per i prossimi 14 giorni.

Nei loro confronti, in quanto appartenenti alle forze di polizia, non è stato disposto l’allontanamento dal posto di lavoro. Nei prossimi giorni, i lavoratori, verranno comunque sottoposti a tampone a cura dell’Asp per accertare le loro reali condizioni di salute.

Ma c'è un caso anche al comando di polizia municipale di Gela. Un agente è risultato positivo al coronavirus e una decina di colleghi sono stati posti in quarantena. Il vigile urbano risultato positivo ha sintomi febbrili ed è stato trasferito all’ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. La notizia è stata comunicata al sindaco Lucio Greco dal manager dell’Asp Alessandro Caltagirone. Si è scelto dunque di chiudere il comando.

Nel giro di pochi minuti il primo cittadino Lucio Greco ha informato il comandante della polizia municipale per effettuare la mappatura epidemiologica. "Domani - dice il sindaco Lucio Greco - faranno il tampone tutti i vigili che hanno prestato servizio con l’uomo nelle ultime 48 ore. Abbiamo già predisposto la santificazione del comando di polizia municipale e delle vetture degli agenti di Polizia municipale".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X