stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Aquila di Bonelli morta folgorata a Sommatino
ANIMALI

Aquila di Bonelli morta folgorata a Sommatino

Una giovanissima aquila di Bonelli studiata dal progetto Life Conrasi (per la tutela dei rapaci in Sicilia) è stata ritrovata senza vita a Sommatino, in provincia di Caltanissetta. Il decesso dell’aquila è da attribuire al contatto accidentale con una linea di trasmissione elettrica della media tensione. Oltre a gestire il recupero e il trasferimento della carcassa dell’animale all’Istituto zooprofilattico di Palermo per gli accertamenti, gli esperti del progetto hanno informato la stazione dei carabinieri di Sommatino che, dopo essersi recati sul luogo, hanno preparato un verbale di ritrovamento della specie protetta.

L’aquila faceva parte del gruppo di 29 individui che, dal 2017, è monitorato dagli esperti del progetto Life Conrasi.

Ogni giorno i ricercatori analizzano i dati trasmessi dai piccoli trasmettitori satellitari Gps installati sulla groppa degli uccelli per controllare gli spostamenti e studiare il loro comportamento; ed è proprio grazie a quest’attività che gli esperti hanno potuto rilevare l’emissione di segnali preoccupanti che hanno richiesto una tempestiva verifica sul luogo di provenienza. Così la carcassa dell’aquila è stata ritrovata ai piedi di un palo in cemento di una linea elettrica della media tensione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X