stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Operaio morto per "malattia professionale", chiesto giudizio per dirigenti Enichem Gela
IL CASO

Operaio morto per "malattia professionale", chiesto giudizio per dirigenti Enichem Gela

La Procura di Gela ha chiesto il rinvio a giudizio di quattro ex dirigenti delle società Enichem Anic, Praoil aromatici e Raffinazione srl per omicidio colposo.

Secondo l'accusa, al vaglio del Giudice per le indagini preliminari, si legge in una nota del procuratore Ferdinando Asaro, gli indagati avrebbero "per colpa consistita in negligenza ed imprudenza nonché inosservanza delle norme di prevenzione infortuni e malattie professionali, causato la morte di un dipendente delle predette società, deceduto il 12 ottobre del 2015, dopo aver avuto diagnosticato una malattia professionale consistita in mesotelioma sarcomatoide".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X