stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Malore con la sigaretta in mano, morta carbonizzata nel Bergamasco: vittima 72enne di Niscemi
LOMBARDIA

Malore con la sigaretta in mano, morta carbonizzata nel Bergamasco: vittima 72enne di Niscemi

Niscemi, Caltanissetta, Cronaca
La vittima, Francesca Baglio

Tragedia in un appartamento di Albino, in provincia di Bergamo, dove è morta Francesca Baglio, 72 anni che negli anni Settanta era arrivata in Lombardia da Niscemi.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri la donna avrebbe avuto un malore mentre stava fumando, sarebbe stata la sigaretta ad innescare l'incendio che l'ha poi uccisa. Ad accorgersi di quanto stava accadendo è stata la sorella della vittima, Concetta, che vive nella stessa palazzina di via Sottocorna ma al piano superiore rispetto all'appartamento di Francesca. Dopo aver sentito odore di fumo ha avvisato i vicini e ha provato a chiamare la sorella, che però non rispondeva.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando di Bergamo e dei distaccamenti di Damine e Gazzaniga, che hanno domato le fiamme. A quel punto è stato scoperto il corpo senza vita della 72enne, le indagini sono state condotte dai carabinieri della compagnia di Clusone.

Francesca era vedova e viveva con il figlio che però in quel momento era andato a lavorare, era la più grande delle cinque sorelle di nove figli. Originaria della provincia di Caltanissetta, era arrivata a Bergamo per lavorare circa 50 anni fa e lì conobbe il marito e si costruì una famiglia. Negli anni successivi la seguirono due sorelle: Concetta e Salvina.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X