stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Caltanissetta, riduzione Tari per chi adotta un randagio
COMUNE

Caltanissetta, riduzione Tari per chi adotta un randagio

di

CALTANISSETTA. Chi adotterà un cane randagio dal canile muninicipale potrà fruire della riduzione annua di 250 euro sulla Tari e per tre anni.

Il provvedimento, su proposta dell'assessore Boris Pastorello, è stato varato dalla giunta comunale e introduce modifiche al regolamento Iuc. La delibera approvata dalla giunta Ruvolo dovrà adesso passare al vaglio del consiglio comunale.

La decisione, viene spiegato in una nota, tiene conto di un chiaro indirizzo politico dell'amministrazione volto a fronteggiare il problema del randagismo da una parte e fornire ai cittadini un nuovo strumento per beneficiare di riduzione tributarie.

L'abbattimento delle tariffe sui tributi locali è una mossa - annunciata da tempo peraltro - finalizzata ad alleggerire il peso derivante dai costi di mantenimento di ogni singolo animale al canile della Ricara. Un servizio che pesa sulla casse comunali oltre quattrocentomila euro l'anno mentre in città - dove sarebbero trecento gli animali liberi di scorrazzare - il fenomeno del randagismo dilaga e non sono stati infrequenti negli ultimi giorni i casi di passanti morsi da cani a costretti poi a farsi medicare al pronto soccorso.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X