stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Caltanissetta, Caltaqua investe 6,2 milioni di risorse nel 2020
SERVIZIO IDRICO

Caltanissetta, Caltaqua investe 6,2 milioni di risorse nel 2020

Il 2020 è stato certamente un anno universalmente segnato dalle difficoltà - a tutti i livelli – determinate dall’emergenza sanitaria ancora in corso e tuttavia è stato anche connotato da alcuni risultati importanti fatti registrare da Caltaqua - Acque di Caltanissetta S.p.A. - lungo il percorso di miglioramento dell’efficienza del servizio idrico integrato nel territorio della Provincia di Caltanissetta.

Complessivamente il Gestore ha investito – con progetti sostenuti esclusivamente con risorse proprie –  ben 6 milioni e 200mila euro. Una somma cospicua, distribuita tra interventi nel settore idrico, in quello delle acque reflue e della depurazione. Tali investimenti sono serviti per completare o avviare opere strategiche nell’ambito del più ampio piano pluriennale degli interventi nel periodo 2020-2023 proposto da Caltaqua ed approvato dall’Autorità d’Ambito per un totale complessivo di circa 27 milioni di euro, con ricadute positive anche per l’economia del territorio provinciale.

Gli investimenti hanno riguardato, in maniera omogenea, l’intero territorio a conferma dello sguardo posto dal Gestore con la medesima attenzione ai vari ambiti provinciali. Tra gli interventi di maggiore rilievo si possono considerare certamente l’ammodernamento del serbatoio San Giuliano di Caltanissetta e l’adeguamento dell’impianto di sollevamento fognario Acropoli di Gela.

I diversi cantieri che hanno interessato le infrastrutture del settore idrico, hanno richiesto circa due milioni e trecentomila euro di investimenti, mentre nel settore fognario e depurativo sono state impiegate risorse per oltre due milioni di euro.

Particolarmente massiccia e capillare è stata poi l’attività di sostituzione dei vecchi contatori. Sono stati complessivamente poco meno di 22mila i misuratori di ultima generazione e di sicura affidabilità che sono stati posizionati in diversi e successivi step nei comuni di Caltanissetta, San Cataldo, Sommatino, Delia e Riesi. In questo caso Caltaqua ha messo in campo poco meno di un milione e 500mila euro.

Tra gli interventi avviati anche quello per il telecontrollo dei principali nodi idraulici: un’opera strategica da 1,2 milioni di euro complessivi che verrà ultimata nel 2021 per rendere sempre più performante il servizio idrico e potenziare la sorveglianza della rete con consequenziali ricadute benefiche in termini di individuazione dei guasti e riduzione delle dispersioni idriche. Gli interventi riguardano il serbatoio “San Giuliano” a Caltanissetta, e quelli di Gela e di Mussomeli.

Dunque, un lungo ed articolato – ma per nulla esaustivo – elenco di interventi concretamente avviati, pur in un anno segnato inevitabilmente da profonde difficoltà che hanno fisiologicamente inciso anche sulla programmazione ed esecuzione degli interventi. Tutto ciò vuol essere l’ulteriore concreto segnale della grande attenzione e responsabilità con le quali Caltaqua opera per dare ai propri utenti, e al territorio della provincia di Caltanissetta più in generale, le migliori risposte possibili nell’ottica di piena collaborazione con tutti gli Enti e le Istituzioni coinvolte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X