stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Il deputato Pagano: "Salvare il punto nascita di Mussomeli"
SANITA'

Il deputato Pagano: "Salvare il punto nascita di Mussomeli"

Il parlamentare presenterà una interrogazione al ministro della Salute e invierò una lettera aperta all'Assessorato regionale alla Sanità

MUSSOMELI. «Il punto nascita dell'ospedale 'Longo' a Mussomeli, in provincia di Caltanissetta, va salvato. C'è una situazione di assoluta emergenza, legata alle oggettive
difficoltà di viabilità dopo la chiusura dell'A19, che non può essere elusa. Per questo va accolto l'appello del sindaco Giuseppe Catania, e in merito presenterò una interrogazione al ministro della Salute e invierò una lettera aperta all'Assessorato regionale alla Sanità». È quanto dichiara il deputato nazionale di Ncd, Alessandro Pagano.

«Mussomeli al momento si trova isolato, così come molte altre aree del nisseno: i punti di accesso sono tutti bloccati per le conseguenze della frana del viadotto sull'autostrada Palermo-Catania, e anche l'unico attuale sbocco stradale tra Agrigento a Palermo è diventato  insostenibile. Su Mussomeli inoltre gravitano 14 Comuni, non solo della provincia di Caltanissetta ma anche dell'agrigentino. Di fronte a questo contesto, si capiscono bene le ragioni per cui va tutelato il punto nascita dell'ospedale 'Longò. Certo, siamo ben consapevoli
che bisogna rispettare le decisioni del Ministero della Salute, ma bisogna lasciar spazio a ragionevoli eccezioni in casi di particolare emergenza come quello appena descritto. Si consentano dunque, nel rispetto di quanto prevede la legge, deroghe temporanee perchè il punto nascita non chiuda, accogliendo la richiesta ragionevole e tutt'altro che rivendicazionista del sindaco Catania».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X