stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Il sindaco di Mussomeli: "Mobilitiamoci per salvare il punto nascita"
SANITA'

Il sindaco di Mussomeli: "Mobilitiamoci per salvare il punto nascita"

di
Una lettera aperta del primo cittadino: «Venerdì l’incontro col nuovo assessore, sarà l’occasione per i deputati di dimostrare il loro attaccamento al territorio»

MUSSOMELI. Giuseppe Catania amareggiato per il pericolo della chiusura del Punto nascita, lo è ancora di più per la scelta del governo regionale di anticipare il provvedimento al 30 settembre. A scriverlo chiaramente in una lettera aperta indirizzata alla città.

«La decisione dell'Assessorato alla Salute di anticipare la chiusura - ragiona il sindaco - risulta incomprensibile se si pensa che siamo nel pieno di un passaggio di consegne dovute alle dimissioni della ex assessore Borsellino e alla nomina del nuovo assessore Gucciardi. Mi chiedo e ci chiediamo chi ha voluto e potuto prendere una decisione così grave? Per quale motivo una scelta, sicuramente politica, viene adottata mentre vi è un avvicendamento del suo vertice politico? Cosa si vuole evitare anticipando la tempistica della chiusura?». Per Catania "tanti sono i quesiti e i dubbi che si possono avanzare. La scelta del momento e forse dettata dalla considerazione che il periodo estivo e le ferie non potranno consentire reazioni e manifestazioni di piazza? Io credo che la gravità della problematica non impedirà a nessuna delle forze politiche del territorio di battersi per venire riconosciuto il sacrosanto diritto alla tutela della salute di grandi e piccoli, salute che il reparto di ostetricia ha saputo garantire dalla sua apertura ad oggi».

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X